Contenuto principale

Messaggio di avviso

Visualizza articoli per tag: elettorale

Martedì, 18 Dicembre 2018 09:20

Albi dei Giudici Popolari

Il giudice popolare è componente del collegio giudicante di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello.
Sono previsti due albi, uno per la Corte di Assise e uno per la Corte di Assise di Appello, formati dalla Commissione comunale e dalla Commissione circondariale e approvati dal Presidente del Tribunale.
L’aggiornamento avviene a cadenza biennale.
L’iscrizione è subordinata ai seguenti requisiti:
• cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
• buona condotta morale;
• età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
• titolo finale di studi di scuola media di primo grado per i giudici popolari di Corte di Assise; titolo finale di studio di scuola media di secondo grado per i giudici popolari di Corte di Assise di Appello.
L’ufficio di giudice popolare è obbligatorio per le persone designate salvo grave impedimento, da giustificare tramite certificato medico rilasciato dalla ASL prima della comparizione o durante la seduta di comparizione per il giuramento.

Non possono iscriversi all'albo:
1. i magistrati e i funzionari in servizio all’ordine giudiziario;
2. gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipende dallo Stato in attività di servizio;
3. i membri di culto e religiosi di ogni ordine e congregazione.

ISCRIZIONE AGLI ALBI DEI GIUDICI POPOLARI
E’ necessario presentare domanda in carta libera su apposito modulo (Richiesta di iscrizione albo giudici popolari).
La domanda di iscrizione si presenta, entro il 31 luglio degli anni dispari, una sola volta e non deve essere rinnovata negli anni successivi.
La domanda può essere consegnata all’ufficio protocollo del Comune di Busto Arsizio oppure inviata a mezzo fax (0331-390291) o tramite e-mail (protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it) unitamente alla fotocopia della carta di identità.
Le domande pervenute vengono trasmesse all'ufficio elettorale comunale che, entro il termine massimo del 30 agosto, verifica il possesso dei requisiti dei richiedenti per la predisposizione degli elenchi da parte della Commissione Comunale. A seguito della pubblicazione all'albo pretorio comunale degli elenchi, l'aggiornamento degli albi dei giudici popolari avviene presso i competenti uffici del Tribunale di Busto Arsizio entro i primi mesi dell'anno successivo.

INFORMAZIONI UTILI

La partecipazione diretta del popolo all'amministrazione della giustizia è prevista dalla Costituzione Italiana all’art. 121, comma 3. Tale partecipazione si attua anche attraverso il coinvolgimento di tutti coloro che hanno i requisiti nello svolgimento del servizio di giudice popolare.
In occasione della revisione degli albi, la Commissione Comunale propone d’ufficio l’iscrizione negli albi di ulteriori nominativi che si rendano necessari, oltre a coloro che hanno fanno esplicita richiesta.

NORMATIVA

Legge 10 aprile 1951, n. 287


Modulistica
folder Elettorale - Leva

Ufficio di riferimento
Elettorale - Leva

Pubblicato in Elettorale e Leva
Etichettato sotto
Giovedì, 10 Gennaio 2019 14:49

Raccolta firme per proposte di legge o referendum

Ogni cittadino italiano, iscritto nelle liste elettorali di un Comune, può sottoscrivere proposte di legge o di referendum su appositi moduli, precedentemente depositati in Comune dal comitato promotore. Nella sezione “News” del sito istituzionale, i cittadini possono trovare informazioni relative alle iniziative in essere, con l’indicazione del termine per la raccolta delle firme.

E’ necessario presentarsi di persona all’ufficio elettorale muniti di carta d’identità, o altro documento di identificazione, in corso di validità.

I compiti del Comune relativamente alle raccolte di firme sono:
- vidimazione dei moduli da parte del Segretario comunale e loro restituzione ai presentatori entro due giorni;
- messa a disposizione, negli orari di apertura al pubblico dell’Ufficio elettorale, dei moduli da sottoscrivere alla presenza di funzionari abilitati all’autenticazione delle firme;
- rilascio delle certificazioni elettorali relative ai sottoscrittori iscritti nelle liste del Comune.

INFORMAZIONI UTILI

Il Comune non provvede a:

  • stampare i moduli di raccolta firme;
  • affiggere manifesti che propagandano la raccolta delle firme;
  • richiedere certificazioni di elettori iscritti nelle liste elettorali di altri Comuni;
  • spedire la modulistica al termine della raccolta delle firme, con oneri a proprio carico.

NORMATIVA

Legge 25 maggio 1970 n. 352


Modulistica
folder Elettorale - Leva

Ufficio di riferimento
Elettorale - Leva

Pubblicato in Elettorale e Leva
Martedì, 18 Dicembre 2018 09:15

Albo degli Scrutatori di seggio elettorale

Lo scrutatore di seggio elettorale è componente dell’ufficio elettorale di sezione, che si costituisce in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria. Svolge tutte quelle attività prescritte dalla legge, quali l’autenticazione delle schede prima della votazione, l’identificazione degli elettori che si presentano a votare, lo scrutinio delle schede al termine della votazione.
Presso ogni Comune è tenuto un albo comprendente i nominativi delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale (che devono essere iscritti nelle proprie liste elettorali). L’albo viene aggiornato annualmente.
In occasione di ogni consultazione elettorale, nel periodo compreso tra il 25° e 20° giorno antecedente la data della votazione, la Commissione elettorale comunale procede alla nomina degli scrutatori necessari alla costituzione degli uffici elettorali presso ciascuna sezione ed alla formazione della graduatoria dei supplenti per la sostituzione degli scrutatori nominati che non possano partecipare alle operazioni del seggio elettorale per grave impedimento. L'ufficio elettorale, non oltre il 15° giorno precedente le elezioni, provvede poi a notificare l'avvenuta nomina agli interessati tramite i messi notificatori.
Non possono iscriversi all'albo:

1. i dipendenti del Ministero dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
2. gli appartenenti alle forze armate in servizio;
3. i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
4. i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
5. i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

ISCRIZIONE ALL'ALBO
Per l’iscrizione è necessario presentare domanda in carta libera su apposito modulo (Richiesta di iscrizione scrutatore di seggio). La domanda di iscrizione si presenta, entro il 30 novembre, una sola volta e non deve essere rinnovata negli anni successivi.
La domanda può essere consegnata all’ufficio protocollo del Comune di Busto Arsizio oppure inviata a mezzo fax (0331-390291) o tramite e-mail (protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it) unitamente alla fotocopia della carta di identità.
Le domande pervenute vengono trasmesse alla Commissione elettorale comunale che, entro metà gennaio dell’anno successivo, verificato il possesso dei requisiti dei richiedenti, inserisce i nominativi nell'Albo.

CANCELLAZIONE DALL'ALBO
Per la cancellazione è necessario presentare domanda in carta libera su apposito modulo (Richiesta di cancellazione scrutatore di seggio), con le stesse modalità sopra indicate per le domande di iscrizione.

INFORMAZIONI UTILI

L’ufficio di scrutatore di seggio elettorale è obbligatorio per le persone designate salvo grave impedimento ad assolvere l'incarico, da giustificare tramite idonea documentazione da presentare all’ufficio elettorale entro 48 ore dalla notifica della nomina stessa.

NORMATIVA

Legge 8 marzo 1989, n. 95 e s.m.i.

Modulistica
folder Elettorale - Leva

Ufficio di riferimento  
Elettorale - Leva

Pubblicato in Elettorale e Leva
Etichettato sotto
Martedì, 18 Dicembre 2018 09:04

Albo dei Presidenti di seggio elettorale

Il presidente di seggio elettorale è componente dell’ufficio elettorale di sezione che si costituisce in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria. Svolge tutte quelle attività prescritte dalla legge, quali la timbratura delle schede prima della votazione, la consegna della scheda e della matita copiativa all’elettore che si accinge a votare, lo scrutinio delle schede al termine della votazione, il controllo e l’intervento affinché le operazioni si svolgano regolarmente. 
L'albo è tenuto presso la cancelleria della Corte di Appello di Milano e comprende i nominativi delle persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale (che devono essere iscritti nelle liste elettorali e in possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado). L’albo viene aggiornato annualmente.
In occasione di ogni consultazione elettorale, il presidente della Corte di Appello procede alla nomina dei presidenti necessari alla costituzione degli uffici elettorali presso ciascuna sezione. L'ufficio elettorale provvede poi a notificare l'avvenuta nomina agli interessati tramite i messi notificatori.
Non possono iscriversi all'albo:
1. coloro che hanno superato il 70° anno di età;
2. i dipendenti del Ministero dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
3. gli appartenenti alle forze armate in servizio;
4. i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
5. i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
6. i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

ISCRIZIONE ALL'ALBO
Per l’iscrizione è necessario presentare domanda in carta libera su apposito modulo (Richiesta di iscrizione presidente di seggio). La domanda di iscrizione si presenta, entro il 31 ottobre, una sola volta e non deve essere rinnovata negli anni successivi.
La domanda può essere consegnata all’ufficio protocollo del Comune di Busto Arsizio oppure inviata a mezzo fax (0331-390291) o tramite e-mail (protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it) unitamente alla fotocopia della carta di identità.
Le domande pervenute vengono trasmesse all’ufficio elettorale comunale che, entro la fine di dicembre, verificato il possesso dei requisiti dei richiedenti, propone alla Corte di Appello l’iscrizione dei nominativi nell'albo. L’aggiornamento dell’albo avviene entro i primi mesi dell’anno successivo.

CANCELLAZIONE DALL'ALBO
Per la cancellazione è necessario presentare domanda in carta libera su apposito modulo (Richiesta di cancellazione presidente di seggio), con le stesse modalità sopra indicate per le domande di iscrizione.
Le domande pervenute vengono trasmesse all’ufficio elettorale comunale che, entro la fine di dicembre, verificati i motivi dei richiedenti, propone alla Corte di Appello la cancellazione dei nominativi dall'albo. L’aggiornamento dell’albo avviene entro i primi mesi dell’anno successivo.

INFORMAZIONI UTILI

Il presidente, prima dell'insediamento del seggio, dovrà scegliere il proprio segretario tra gli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune di Busto Arsizio e in possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado. 
L’ufficio di presidente di seggio elettorale è obbligatorio per le persone designate salvo grave impedimento ad assolvere l'incarico, da giustificare tramite idonea documentazione che dovrà essere tempestivamente presentata all’ufficio elettorale per l’inoltro alla Corte di Appello di Milano.

NORMATIVA

Legge 21 marzo 1990, n. 53 e s.m.i.

Modulistica
folder Elettorale - Leva

Ufficio di riferimento
Elettorale - Leva

Pubblicato in Elettorale e Leva
Etichettato sotto
Giovedì, 28 Dicembre 2017 07:44

Certificati elettorali

Certificato di godimento dei diritti politici

E' il certificato che attesta la capacità elettorale del richiedente, cioè la sua qualità di elettore. Viene rilasciato per motivi di lavoro e per l’iscrizione in albi professionali. I dati contenuti nel certificato sono autocertificabili.

Certificato di iscrizione nelle liste elettorali

E' il certificato che attesta che il cittadino è iscritto nelle liste elettorali del Comune di Busto Arsizio. Necessita per la presentazione delle candidature, per la sottoscrizione di una lista di candidati alle elezioni, per la sottoscrizione di proposte referendarie o di legge di iniziativa popolare. I dati contenuti nel certificato non sono autocertificabile.

Certificati di leva militare

I certificati di leva militare sono relativi ai cittadini residenti nel Comune di Busto Arsizio. I dati contenuti nei certificati di leva militare sono autocertificabili. Vengono rilasciati dall’ufficio leva.

Certificato di iscrizione nelle liste di leva: è il certificato che riporta i dati anagrafici del soggetto iscritto nella lista di leva, i dati inerenti la classe di appartenenza e il relativo numero di lista.

Certificato di esito di leva: è il certificato che riporta i dati anagrafici del soggetto iscritto nella lista di leva, i dati inerenti la classe di appartenenza, il relativo numero di lista e l'esito della visita di leva.

Certificato di ruolo matricolare: è il certificato che riporta, oltre ai dati relativi all'iscrizione e all'esito di leva, la data di partenza e di congedo, il corpo presso il quale è stato prestato il servizio di leva e il grado.

Costo: € 16,52 in bollo oppure € 0.26 in carta libera (occorre dichiarare una causa di esenzione prevista dalla legge).

 Informazioni utili

I certificati di tipo elettorale vengono rilasciati presso gli sportelli anagrafici.

Costo: € 16,52 in bollo oppure € 0.26 in carta libera (occorre dichiarare una causa di esenzione prevista dalla legge).

Sono gratuiti e rilasciati direttamente dall’ufficio elettorale i certificati richiesti:

  • dai cittadini per la presentazione di candidature, per la sottoscrizione di una lista di candidati alle elezioni, per proposte referendarie o di legge di iniziativa popolare
  • dai partiti politici e dai comitati promotori a corredo dell’accettazione della candidatura in una lista per le elezioni e a corredo della firma del cittadino per sostenere una lista di candidati alle elezioni, una proposta di referendum, una proposta di legge di iniziativa popolare

Uffici di riferimento

Pubblicato in Servizi al cittadino old
Etichettato sotto
Lunedì, 04 Dicembre 2017 13:00

Istanze on-line

Il servizio permette di effettuare in modalità digitale la presentazione delle domande connesse ai principali procedimenti amministrativi.

STATO CIVILE
- Richiesta concessione della sala di Villa Tosi per matrimonio/unione civile
- Richiesta di indicazione del nome in applicazione dell'art. 36 del D.P.R 3 novembre 2000 n. 396
- Richiesta concessione della sala del 'camino di Villa Calcaterra' per matrimonio/unione civile
- Richiesta concessione di un locale della sede comunale per matrimonio/unione civile

ELETTORALE
- Richiesta di iscrizione all'albo degli scrutatori
- Richiesta di iscrizione all'albo dei presidenti di seggio
- Richiesta di cancellazione dall'albo dei presidenti di seggio
- Richiesta di iscrizione all'albo dei giudici popolari
- Richiesta di cancellazione dall'albo dei giudici popolari

ANAGRAFE
- Richiesta di iscrizione nello schedario della popolazione temporanea

SERVIZI CIMITERIALI
- Richiesta dilazione di pagamento
- Richiesta rimborso per pagamento effettuato erroneamente

STIPENDI 
- Richiesta aliquota marginale IRPEF
- Comunicazione residenza
- Comunicazione CODICE IBAN

SEGRETERIA GENERALE 
- Richiesta di accesso agli atti e documenti amministrativi da parte dei Consiglieri Comunali

L'accesso al servizio è consentito tramite SPID (Sistema Pubblico di Identificazione Digitale).

Accedi al servizio Istanze on-line

Pubblicato in Servizi on-line
Lunedì, 04 Dicembre 2017 13:00

Certificazione on-line

Il servizio di certificazione on-line permette di evitare le code allo sportello e di richiedere e stampare comodamente da casa i certificati anagrafici e di stato civile, emessi con firma e timbro digitale, per sé e i componenti del proprio nucleo familiare.

Il servizio consente anche di stampare autocertificazioni/dichiarazioni sostitutive precompilate.

L'accesso al servizio è consentito tramite SPID il Sistema Pubblico di Identificazione Digitale, che permette di accedere ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti con un'unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone. Il collegamento sopra riportato indirizza al sito governativo che fornisce tutte le informazioni utili per richiedere e utilizzare lo SPID. 

Si possono richiedere i seguenti certificati:

  • certificato contestuale di famiglia (residenza – cittadinanza)
  • certificato di godimento dei diritti politici
  • certificato contestuale di singolo (residenza – cittadinanza – nascita)
  • certificato di residenza e cittadinanza
  • certificato di esistenza in vita
  • certificato anagrafico di nascita
  • certificato anagrafico di matrimonio
  • certificato di cittadinanza
  • certificato di stato di famiglia
  • certificato di residenza
  • certificato di stato libero
  • certificato di nascita (a partire dall'anno 1948)
  • certificato di matrimonio (a partire dall'anno 1988)
  • certificato di morte (a partire dall'anno 2000)

 Accedi al servizio Certificazione on-line

Pubblicato in Servizi on-line
Lunedì, 15 Aprile 2013 07:36

Certificati

CERTIFICATI DI TIPO ELETTORALE

Certificato di godimento dei diritti politici: è il certificato che attesta la capacità elettorale del richiedente, cioè la sua qualità di elettore. Viene rilasciato per motivi di lavoro e per l’iscrizione in albi professionali. I dati contenuti nel certificato sono autocertificabili.

Certificato di iscrizione nelle liste elettorali: è il certificato che attesta che il cittadino è iscritto nelle liste elettorali del Comune di Busto Arsizio. Necessita per la presentazione delle candidature, per la sottoscrizione di una lista di candidati alle elezioni, per la sottoscrizione di proposte referendarie o di legge di iniziativa popolare. I dati contenuti nel certificato non sono autocertificabili.

I certificati di tipo elettorale vengono rilasciati presso gli sportelli anagrafici.

Costo: € 16,52 in bollo oppure €  0.26  in carta libera (occorre dichiarare una causa di esenzione prevista dalla legge).

INFORMAZIONI UTILI

Sono gratuiti e rilasciati direttamente dall’ufficio elettorale i certificati richiesti:

  • dai cittadini per la presentazione di candidature, per la sottoscrizione di una lista di candidati alle elezioni, per proposte referendarie o di legge di iniziativa popolare;
  • dai partiti politici e dai comitati promotori a corredo dell’accettazione della candidatura in una lista per le elezioni e a corredo della firma del cittadino per sostenere una lista di candidati alle elezioni, una proposta di referendum, una proposta di legge di iniziativa popolare.

 

CERTIFICATI DI LEVA MILITARE

I certificati di leva militare sono relativi ai cittadini residenti nel Comune di Busto Arsizio. I dati contenuti nei certificati di leva militare sono autocertificabili. Vengono  rilasciati dall’ufficio leva.

Certificato di iscrizione nelle liste di leva: è il certificato che riporta i dati anagrafici del soggetto iscritto nella lista di leva, i dati inerenti la classe di appartenenza e il relativo numero di lista.

Certificato di esito di leva: è il certificato che riporta i dati anagrafici del soggetto iscritto nella lista di leva, i dati inerenti la classe di appartenenza, il relativo numero di lista e l'esito della visita di leva.

Certificato di ruolo matricolare: è  il  certificato  che  riporta,  oltre  ai  dati  relativi  all'iscrizione e all'esito di leva, la data di partenza e di congedo,  il corpo presso il quale è stato prestato il servizio di leva e il grado.

Costo: € 16,52 in bollo oppure €  0.26  in carta libera (occorre dichiarare una causa di esenzione prevista dalla legge).

 

NORMATIVA

Decreto del Presidente delle Repubblica 15 marzo 2010 n. 66

Uffici di riferimento
Elettorale - Leva
Anagrafe 

 

Pubblicato in Elettorale e Leva
Etichettato sotto