Mercoledì, 25 Luglio 2018 11:25

Pubblicato il summary report relativo al piano d’azione per il contenimento dell'inquinamento acustico

Si rende noto che conformemente a quanto previsto dal decreto legislativo 194/05 e ss.mm.ii. “attuazione della direttiva 2002/49/CE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale” è stato pubblicato all’albo pretorio il Summary Report inerente il piano di azione previsto al comma 4 della citata norma.

I piani d’azione seguono l’aggiornamento della mappatura acustica delle strade con flussi superiori ai 3 milioni di veicoli l’anno redatta dall’amministrazione comunale, in attuazione a quanto previsto dal decreto legislativo 194/05 e trasmesso in Regione Lombardia, competente in materia, nell’agosto 2017.
Consistono nell’individuazione dei possibili interventi di mitigazione, in grado di abbattere il rumore prodotto dallo svolgimento dei servizi pubblici di trasporto nelle strade con flussi superiori ai 3 milioni di veicoli l’anno, che nel territorio comunale sono state rilevate in n. 9, identificate nel Summary Report redatto dall’Ing. Fosco De Polzer, incaricato dall’Amministrazione Comunale.
La scelta delle tipologie d’interventi atti al contenimento del rumore prodotto è stata fatta sulla base della morfologia del territorio analizzato, delle iniziative già intraprese o progettate e riguardano azioni non invasive e economicamente sostenibili e precisamente:
1-installazione di segnaletica verticale e orizzontale con riduzione di velocità a 30 km/h in altre aree, previo approfondimento ed inserimento nel PGTU,
2-campagna di educazione stradale,
3-costruzione di alcuni passaggi pedonali elevati.

Ai sensi dell’art. 8 c. 2 del sopracitato decreto il piano di azione deve essere reso pubblico mediante avviso per 45 giorni in modo da consentire a chiunque di presentare osservazioni, pareri e memorie in forma scritta. Successivamente la Regione competente in materia verificherà che i piani d’azione siano coerenti con quanto previsto dalla normativa.

Le osservazioni dovranno pervenire entro il 7 settembre 2018 tramite mail al seguente indirizzo: protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it all’attenzione del Dirigente del Settore VI Dott. Arch. Roberto Brugnoni, eventuali informazioni possono essere richieste contattando il n. 0331390248.

Last modified on Mercoledì, 25 Luglio 2018 11:49