testata busto

via Fratelli d'Italia 12, 21052 (VA) -
tel 0331 390111 / fax 0331 390291
CF/PI 00224000125 -
Codice IBAN IT54N0521622800000004444644
protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it

  • Home
  • La CittĂ 
  • Il campionato italiano di ginnastica artistica parte da Busto Arsizio: appuntamento al PalaYamamay il 23 e 24 febbraio
Venerdì, 08 Febbraio 2019 14:15

Il campionato italiano di ginnastica artistica parte da Busto Arsizio: appuntamento al PalaYamamay il 23 e 24 febbraio

Busto Arsizio si prepara a diventare per un fine settimana la capitale italiana della ginnastica: sabato 23 e domenica 24 febbraio la città si vestirà a festa per la prima prova del Campionato Italiano di Ginnastica Artistica maschile e femminile di Serie A1, A2 e B. L’edizione 2019 del Campionato Italiano sarà un evento di grande rilevanza in quanto darà il via ai festeggiamenti per il 150° anniversario della fondazione della Federazione Ginnastica d’Italia: particolarmente significativa, dunque, l’assegnazione della tappa di apertura alla ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, storica realtà cittadina con ben 138 anni di attività alle spalle, che ne fanno la più antica società ginnastica d’Italia e una delle più longeve in assoluto nel panorama sportivo italiano.

L’evento è stato fortemente voluto dalla società anche per celebrare degnamente i successi dei propri ginnasti, come Ludovico Edalli, Campione Italiano Assoluto in carica, e Ares Federici, e la prossima apertura di un Palazzetto dello Sport interamente dedicato alla ginnastica nel quartiere Beata Giuliana. L’inaugurazione del Campionato Italiano sarà una “prima” assoluta per la città Busto Arsizio: per questa speciale occasione è stato coniato l’hashtag #primaABusto.
Il Campionato Italiano di Ginnastica Artistica è una competizione a squadre, che dal 1986 affianca i Campionati Assoluti individuali. Le 36 squadre partecipanti sono suddivise in tre serie (Serie A1, Serie A2 e Serie B), ciascuna da 12 squadre, con promozioni e retrocessioni determinate dai risultati del Campionato; fa eccezione la stagione 2018, in cui si è disputata una serie unica. Ogni prova prevede sei esercizi maschili (corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra) e quattro femminili (volteggio, parallele, trave e corpo libero).
Al termine, a ciascuna delle squadre partecipanti viene attribuito un punteggio in classifica in base ai risultati della prova; non sono previste classifiche individuali. Dopo la tappa di apertura a Busto Arsizio, il Campionato Italiano proseguirà il 29 e 30 marzo a Padova e si concluderà con le Finali del 3 e 4 maggio al Nelson Mandela Forum di Firenze.
La prima prova del Campionato, organizzata dalla Ginnastica Pro Patria Bustese con la collaborazione della Città di Busto Arsizio e il sostegno di Varese Sport Commission e Camera di Commercio di Varese, sarà ospitata dal PalaYamamay, il più grande impianto sportivo cittadino. Dedicata a Maria Piantanida, pioniera dello sport bustocco e atleta della Ginnastica Pro Patria, la struttura ospita abitualmente eventi sportivi nazionali e internazionali, tra cui le gare di Serie A1 di pallavolo femminile e di SuperLega di pallavolo maschile; ha una capienza di 5000 posti, che sarà ridotta a 3500 posti in occasione dell’evento di febbraio (saranno utilizzati i soli settori primo anello e secondo anello).
Protagonisti dell’evento saranno oltre 400 atleti in rappresentanza di 36 squadre maschili e altrettante femminili: al via anche i club campioni d’Italia in carica, la Ginnastica Salerno nel settore maschile e la Brixia Brescia (vincitrice delle ultime 5 edizioni del Campionato Italiano) in quello femminile.
La Pro Patria Bustese parteciperà alla prova di Serie A1 con la propria squadra maschile. Agli attrezzi saranno impegnati alcuni degli atleti più noti e rappresentativi d’Italia, tra cui, nel settore maschile, gli idoli di casa Ludovico Edalli e Ares Federici, l’azzurro Nicola Bartolini della Ginnastica Salerno e Marco Lodadio della Ginnastica Civitavecchia, medaglia di bronzo ai Mondiali del 2018; nel femminile, Giorgia Villa della Brixia Brescia, vincitrice di tre medaglie d’oro alle Olimpiadi giovanili e campionessa italiana assoluta in carica, le compagne di squadra Asia e Alice D’Amato e la campionessa italiana al corpo libero Lara Mori (Ginnica Giglio).
L’evento si aprirà nel pomeriggio di sabato 23 febbraio, a partire dalle 16; domenica 24 alle 9.30 andrà in scena la prova di Serie A2. Dalle 14.30 il clou dell’evento con la prova di Serie A1.
I biglietti per assistere alla competizione sono acquistabili su www.ticketone.it e nei punti vendita del circuito Ticketone. I prezzi per la giornata di domenica (esclusa prevendita) sono di 20 euro per il primo anello e 14 euro per il secondo anello; entrambi i settori sono non numerati. Per la giornata del sabato il biglietto avrà il prezzo unico di 6 euro per entrambi i settori.

La prima prova del Campionato Italiano di Ginnastica Artistica è organizzata grazie alla collaborazione di Coop Lombardia e Stella Azzurra Viaggi, partner ufficiali di ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, e degli sponsor locali La Nuova RTV, Pi.Erre Sport, Torre Informatica, F.lli Bottini Impianti, Fioreria Pinciroli e Pasticceria Santa Maria.
Partner nazionali del Campionato Italiano sono Sigoa, Freddy, Pignatti, Baby-G, Pastorelli, TuAScuola, Mikelart, Sportissimo, HumanTecar e ActionAid.

Ulteriori informazioni sul Campionato Italiano sono disponibili sui siti ufficiali della Pro Patria Bustese, www.ginnasticapropatriabustese.it, e della Federazione Ginnastica d’Italia, www.federginnastica.it, dove è possibile scaricare anche il modulo per l’accreditamento media.
L’evento è inoltre seguito dalla pagina Facebook www.facebook.com/primaabusto e sul profilo Instagram www.instagram.com/primaabusto, con l’hashtag #primaABusto.

In allegato comunicato completo, con elenco squadre partecipanti e albo d’oro.

  • banner museotessile
  • banner civicheraccolte new
  • banner biblioteca
  • banner biblioteca