testata busto

via Fratelli d'Italia 12, 21052 (VA) -
tel 0331 390111 / fax 0331 390291
CF/PI 00224000125 -
Codice IBAN IT54N0521622800000004444644
protocollo@comune.bustoarsizio.va.legalmail.it

  • Home
  • La Città
  • Giorno del Ricordo 2018 – Domani inaugurazione della mostra, sabato la commemorazione a Borsano
Giovedì, 08 Febbraio 2018 11:04

Giorno del Ricordo 2018 – Domani inaugurazione della mostra, sabato la commemorazione a Borsano

Domani, venerdì 9 febbraio alle ore 12.00, nell’ambito delle celebrazioni per il Giorno del Ricordo, nella corte del palazzo municipale il sindaco Emanuele Antonelli e gli assessori Paola Magugliani e Gigi Farioli inaugureranno la mostra “Tu lascerai ogni cosa diletta più caramente - L'esilio dei Giuliano Dalmati alla fine del secondo Conflitto Mondiale”, realizzata dall’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e Coordinamento Adriatico.

La mostra, composta da 33 pannelli con fotografie e testi, illustra le vicende del Confine Orientale e dei 350.000 italiani che dopo il 1945 furono costretti a lasciare le proprie abitazioni e le proprie terre per rimanere italiani, e la tragedia delle foibe in cui fra il 1943 e il 1947 furono gettate 10 mila persone.

La mostra è visitabile dal 10 al 19 febbraio negli orari di apertura del Palazzo. In occasione dell’inaugurazione il servizio didattica proporrà una visita guidata che sarà replicata sabato 17 febbraio alle 11.00.

Sabato 10 alle ore 15.30 è in programma la celebrazione di una santa messa nella chiesa di Borsano. Seguirà il corteo accompagnato dalla banda di Bosano fino al monumento dedicato a San Biagio che si trova nella piazzetta intitolata a don Emerico Ceci, sacerdote, educatore, storico di origini istriane che si prodigò per gli sfollati a Borsano.
Un momento di riflessione concluderà la giornata.

Anche la Biblioteca Comunale partecipa alle celebrazioni: per l’occasione e fino a sabato 10 febbraio è stata allestita un’esposizione di volumi tratti dalla bibliografia sul Giorno del Ricordo, che testimoniano quanto accaduto alle popolazioni che vivevano nelle terre della Venezia Giulia, della Dalmazia e dell’Istria durante e subito dopo la seconda guerra mondiale.

  • banner museotessile
  • banner civicheraccolte new
  • banner biblioteca
  • banner biblioteca