Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:News e Avvisi - Archivio»La Settimana dell’infanzia e dell’adolescenza 2019 dedicata al diritto di partecipare alla vita culturale e artistica
Venerdì, 15 Novembre 2019 08:58

La Settimana dell’infanzia e dell’adolescenza 2019 dedicata al diritto di partecipare alla vita culturale e artistica

IMG 4202In occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che si celebra il 20 novembre, l’Amministrazione Comunale e numerose realtà del territorio propongono dal 18 al 24 novembre una rassegna di eventi e incontri con l’intento di dedicare maggiore attenzione e ampliare la riflessione sui diritti, i bisogni e le richieste dei minori.
Il titolo scelto per questa edizione della Settimana dedicata all’Infanzia e all’Adolescenza è “Culturando si cresce”, nella convinzione che i bambini abbiano diritto a partecipare alla cultura in tutte le sue forme ed espressioni, a poterne fruire, a praticare esperienze culturali e a condividerle con la famiglia, le strutture educative, la comunità, al di là delle condizioni economiche e sociali di appartenenza.
In particolare, nell’articolo 31 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia approvata nel 1989 dall’Onu e nella Carta europea dei diritti del fanciullo varata dal Parlamento Europeo nel 1992 si afferma che: “Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale e artistica” e che “Gli Stati parti rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione, in condizioni di uguaglianza, di mezzi appropriati di divertimento e di attività ricreative, artistiche e culturali.”

"Sarà una settimana intesa di eventi - ha commentato la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli - una settimana in cui emergerà come la cultura sia un contenitore di valori e nello stesso tempo un contenuto in sè di bellezza e sapere; sottolineeremo che tutti i bambini hanno diritto di accedere alla cultura, come elemento di crescita personale che a sua volta fa crescere la collettività e rappresenta un baluardo contro il degrado".

"Come rispondere al vuoto esistenziale che alcuni giovani cercano di riempire in modo improprio? - ha aggiunto l'assessore all'Inclusione sociale Osvaldo Attolini - Investendo in cultura, educazione, informazione, prevenzione attraverso eventi come quelli che sono stati organizzati per questa settimana".

Questo il programma in sintesi:

dal 18 al 30 novembre
Biblioteca comunale
mostra: Autoritratti di adolescenza a cura di spazio Rifr@zioni>

19 novembre
ore 15.00 reparto di pediatria dell’Ospedale di Busto
Laboratorio “Mi chiamo rosso” a cura del dipartimento dei servizi educativi
museali

20 novembre
ore 9.00 sala conferenze del museo del Tessile
“Busto Arsizio per la prevenzione del disagio in adolescenza.
Rifr@zioniracconta: i passaggi, i cambiamenti e le scoperte nel primo anno di ricerca-azione” a cura delle Cooperative Sociali Elaborando, Alisei, Cta, Davide, Naturart, Consultorio per la Famiglia di Busto, con il contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto e il sostegno degli sponsor BCC Busto Garolfo e Buguggiate

21 novembre – 2 dicembre Teatro Sociale Ridotto Pirandello
Mostra di burattini della tradizione lombarda “Arrivano i burattini a teatro – maschere e personaggi della collezione di Montegrino Valtravaglia
Visite guidate su prenotazione dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00 info@progettozattera.it

22 novembre
ore 16.45 Palazzo Cicogna
“Un burattino a palazzo Cicogna” a cura dei servizi educativi museali in collaborazione con il Progetto Zattera
Per informazioni e iscrizioni e-mail: settimanainfanzia2019@comune.bustoarsizio.va.it

ore 20.45 Teatro Manzoni
Spettacolo “La leggenda di Ita e Lia” a cura della compagnia teatrale “Gioveteatro” a cura dell’Associazione Insieme è bello

23 novembre
ore 10.30 Sala ragazzi della Biblioteca G.B. Roggia
“Pazzi animali” Lettura animata per bambini da 3 a 6 anni a cura della cooperativa Leonardo
prenotazioni: leggereinsiemenovembredicembre2019.eventbrite.it

ore 14.30 sala delle feste del Museo del Tessile
Esperienza ludica ed educativa per bambini da 4 a 11 anni “Giochiamo con lampadino e caramella nel Magiregno degli Zampa” a cura della cooperativa Davide e Marchetti Event Management Specialist

ore 16.00 sala Monaco della Biblioteca G.B. Roggia
premiazione della Young reading challenge

ore 17.00 Teatro Sociale
Spettacolo di burattini “Piripacchio” laboratorio: costruzione di un burattino a cura del progetto Zattera

ore 20.45 Teatro Sociale
Concerto del Coro Divertimento Sociale organizzato da “Progetto Pollicino” (costo del biglietto 15 Euro a favore delle iniziative del Progetto)

dalle ore 21.00 Biblioteca G.B. Roggia
“Notte in Biblioteca” tra libri e esplorazioni per bambini da 8 a 10 anni (muniti di sacco a pelo, pigiama e torcia elettrica; dalle ore 21 di sabato 23 alle ore 9 di domenica 24). La Pasticceria Oscar offrirà le brioches per la colazione dei bambini che passeranno la notte in biblioteca.
Per informazioni e iscrizioni e-mail: settimanainfanzia2019@comune.bustoarsizio.va.it

24 novembre
ore 16.30 teatro Sociale
film: Leo Da Vinci. Missione Monna Lisa a cura di Progetto Zattera (costo del biglietto 5 Euro)

24 e 25 novembre
ore 10.00 Teatro Sociale
laboratorio “Costruzione di un burattino” a cura di Progetto Zattera

Durante la settimana Agesp Attività strumentali organizza nelle farmacie comunali una raccolta di farmaci da banco dedicati ai più piccini da donare alle case di accoglienza per minori del territorio e alle famiglie bisognose.
Per informazioni: settimanainfanzia2019@comune.bustoarsizio.va.it