Stampa questa pagina
Giovedì, 22 Aprile 2021 10:59

Riaprono le sale studio della Biblioteca comunale

Sala monaco 29042021Maffioli: “Un passo importante verso il ritorno alla funzione culturale e sociale dei nostri spazi”

Da lunedì 3 maggio la Biblioteca comunale riprenderà gli orari consueti (la chiusura al sabato, disposta da precedenti DPCM non è più in vigore) con un’importante novità: saranno riaperte le sale studio.

"Anche in questa occasione la nostra biblioteca civica si fa trovare pronta all'estensione dei servizi possibile grazie all'entrata della Lombardia in zona gialla - commenta la vicesindaco e assessore a Identità e Cultura Manuela Maffioli -. La biblioteca è un luogo a disposizione di tutti, un'agorà culturale che vorremmo sempre 'abitata' ed è stato doloroso doverne impedire l'accesso in questi mesi. La riapertura, pur contingentata e limitata, delle aule studio è un passo importante verso il ritorno alla funzione culturale e sociale, soprattutto per i ragazzi, dei nostri spazi".

"L'investimento sul rinnovamento anche funzionale della biblioteca, avviato un paio di anni fa, nel frattempo prosegue - continua Maffioli - pur con i tempi forzatamente rallentati negli ultimi mesi. L'obiettivo resta quello di farne sempre più un punto di riferimento, un baricentro, della vita culturale cittadina".

52 i posti riservati agli studenti universitari e ai ragazzi di IV e V superiore, che dovranno essere regolarmente iscritti alla biblioteca, muniti di tesserino universitario/scolastico e documento di identità.
La distanza tra gli studenti sarà di due metri, trattandosi di ambienti chiusi (ma quando la stagione lo consentirà si terranno le finestre aperte per garantire maggiore aerazione) in cui si permane per parecchie ore.
L’accesso sarà consentito solo previa prenotazione sul sito del comune / sezione biblioteca.

Il personale sarà a disposizione dei ragazzi anche per dare indicazioni e aiutarli nel rispetto delle regole a cui dovranno attenersi.
Eccole:
1. Gli studenti che hanno effettuato la prenotazione sul sito riceveranno un pass numerato al primo accesso della giornata;
2. Verrà misurata la temperatura;
3. La mascherina è obbligatoria e va tenuta sempre, anche durante lo studio
4. La postazione studio è personale e non cedibile; la prenotazione vale per l’intera giornata;
5. La postazione studio dovrà essere occupata secondo il numero segnato sul pass che verrà consegnato all’ingresso, dopo le procedure di controllo; il pass dovrà essere lasciato a vista sul tavolo;
6. L’accesso ai distributori automatici è consentito ma la consumazione di cibi e bevande dovrà essere effettuata all’esterno della biblioteca;
7. Non è consentito sostare nei corridoi, girare per la biblioteca, creare assembramenti.

Per quanto riguarda gli altri servizi al pubblico, l’accesso all’area adulti (ingresso da Sala Monaco) avviene senza prenotazione da lunedì a venerdì, nel rispetto delle norme anticontagio (massimo 5 persone per volta) esclusivamente per prestito/ritiro libri e accesso agli scaffali. Gli utenti sono invitati a non sostare nei locali della biblioteca oltre il tempo necessario per la scelta dei libri.
Il sabato la prenotazione è obbligatoria.
L’accesso alla sezione ragazzi avviene sempre su prenotazione.
Al momento non è ancora attivo il servizio di emeroteca. I documenti in consultazione potranno essere visionati su prenotazione.

Per prenotazioni:
https://www.comune.bustoarsizio.va.it/index.php/amministrazione/uffici-e-servizi/biblioteca

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Maggio 2021 13:00