Stampa questa pagina
Giovedì, 28 Aprile 2022 13:56

Al via la seconda edizione di BA Bike to Shop

BTS22 LOCANDINAPartirà domenica 1 maggio, e si concluderà mercoledì 31 agosto, la seconda edizione di BA Bike to Shop, progetto ideato e sviluppato dal Distretto Urbano del Commercio, in stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con l’adesione del Comitato Commercianti Centro Cittadino e di Ascom Busto Arsizio.
L’iniziativa, in sintesi, premia i cittadini che preferiscono la bici all’automobile per muoversi in città attraverso buoni da spendere nei negozi aderenti.
La prima edizione è stata molto apprezzata non solo dai ciclisti appassionati, ma anche da chi ha approfittato del Bike To Shop per tornare in sella. I partecipanti sono stati circa cento, i km percorsi 23.020 e sono stati spesi dai cittadini 885 buoni del valore di 5€ ciascuno nei 37 negozi aderenti.

Oggi la presentazione della seconda edizione, alla presenza, tra gli altri, del sindaco (e presidente del Distretto del Commercio) Emanuele Antonelli, della vicesindaco e assessore allo Sviluppo economico Manuela Maffioli, dell’assessore alla Mobilità sostenibile Salvatore Loschiavo.

“Bike to Shop è una delle tante iniziative che come Amministrazione promuoviamo per portare nuova linfa ai negozi, sempre al centro della nostra attenzione – ha affermato la vicesindaco -. Il Suap due volte l’anno effettua un monitoraggio sull’andamento del commercio e anche in piena pandemia abbiamo registrato un segno più, e questo è certamente frutto di una politica condivisa e realizzata da più forze, ma ricordo che tutti coloro che non solo a parole vogliono far star bene un settore che è anche linfa sociale possono farlo in modo semplice, andando a comprare nei negozi e non sulle piattaforme”.

Anche per l’edizione 2022 Bike to Shop è finalizzato a promuovere, attraverso uno stile di vita più salutare, la progressiva riduzione dell’impiego del mezzo motorizzato, favorendo gli spostamenti in bicicletta, per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, al miglioramento della qualità dell’aria, della salute, e del benessere di tutta la comunità nonché per supportare le attività commerciali e artigianali locali. Insomma un piccolo passo verso una mobilità eco-sostenibile e sempre più green.

“Questa iniziativa non solo sostiene il commercio, ma incentiva anche la mobilità sostenibile che non è solo mobilità leggera, ma anche miglioramento della qualità dell’aria e della vita, della sicurezza stradale, della salute, del benessere” ha aggiunto Loschiavo, facendo notare che, per scelta precisa, il suo assessorato, a differenza del passato, è dedicato non alla viabilità, ma proprio alla mobilità sostenibile.
“Sin dall’inizio del mandato ci stiamo impegnando per disincentivare l’utilizzo del mezzo privato: ad esempio, in questi giorni abbiamo diffuso un questionario utile a redigere il piano degli spostamenti casa-scuola e quindi attuare interventi a favore di una mobilità più sostenibile – ha continuato l’assessore -. Non abbiamo dichiarato guerra alle automobili,ma questa ci sembra la direzione giusta per garantire una miglior qualità della vita. E BA Bike to shop si inserisce in questo percorso”.

COME FUNZIONA BIKE TO SHOP

Per certificare i chilometri percorsi ai fini della maturazione del buono economico farà fede l’applicazione STRAVA, scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone.

Ogni chilometro percorso darà diritto a un credito di 0,25 centesimi, fino a un massimo di 25 euro mensili, suddivisi in voucher di 5 € ciascuno fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria e secondo le modalità indicate nel regolamento. Il voucher verrà poi interamente rimborsato al commerciante dal Distretto Urbano del Commercio.
I voucher saranno spendibili solo ed esclusivamente all’interno delle attività commerciali e artigianali di tutta la città (anche al di fuori del perimetro del Distretto) che aderiranno all’iniziativa.
Partecipare è semplice: basterà scaricare il modulo di adesione dal sito (in allegato insieme al regolamento) compilarlo in ogni sua parte e inviarlo a biketoshop@ducbustoarsizio.it.
Per qualsiasi dubbio o necessità sarà possibile contattare il numero 3894823215 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 o scrivere una mail a biketoshop@ducbustoarsizio.it.

I NEGOZI CHE PARTECIPANO A BIKE TO SHOP


Di seguito le attività commerciali aderenti all’iniziativa (a oggi, 28 aprile):

Pasticceria S. Maria, Piazza santa Maria, 1

A. Rebesco, Piazza Trento Trieste, 4

Petrini Pelletteria, Via Montebello, 5

Città del sole, Via Montebello, 3

Pro Nutri, Via Cattaneo, 2

CaffeBotegaCacao, Largo Giardino, 7

La Fayette, Via Cavallotti, 3

Caffetiamo, Via Fratelli d’Italia, 5

Buar Bistrot, Via Cardinal Tosi, 9

MC Donald’s, Via Galilei 1

24Jewels, Via Roma, 24

Farmacia Mazzucchelli, Via Cavallotti 4A

Tosi Tessuti, Via Dante, 4

Bar Il Duetto, Piazza San Giovanni, 2

Sport Revolution, Corso Italia, 30

Colorificio San Michele, Via Q. Sella, 18c

Come una volta, Via Montello, 6

L’Arte nei Capelli, Corso Italia, 62b

Gelateria Kaly, Via XI Febbraio, 3

Cattolica Assicurazioni, Viale Alfieri, 7

Cartoleria Longoni, Via Torino, 28

Gelateria Le Piscine, L.go San Giuseppe, 1C

Ristorante Pepe Bianco, Viale Alfieri, 28

Panificio Luraschi, Via Venegoni, 14

Ristorante Cinese ASIA, Via Quintino Sella, 134

Calzificio Gussoni, Via Acqui 9

Pasticceria Campi, via Milano, 3

Fabbrica di Pedavena, piazza dei Bersaglieri

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 02 Maggio 2022 13:22