Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:News e Avvisi - Archivio»News del Comune»Amministrazione Comunale e Agesp sempre più vicine al mondo del commercio
Venerdì, 29 Novembre 2019 14:55

Amministrazione Comunale e Agesp sempre più vicine al mondo del commercio

IMG 4829Amministrazione comunale e AGESP Attività Strumentali sempre più vicine alle attività commerciali: in un periodo decisivo per il mondo del commercio come quello prenatalizio, si moltiplicano le iniziative a sostegno di un comparto che contribuisce allo sviluppo della città e la rende viva e attrattiva.
L’ultima iniziativa, in ordine di tempo, consiste nella fornitura ai negozianti del Centro di 5.000 “Gratta e Sosta” per la sosta gratuita, che i commercianti potranno distribuire quale omaggio ai propri clienti.
I biglietti in questione saranno in circolazione già da questo fine settimana, e potranno essere utilizzati nel periodo di shopping pre-natalizio e dei saldi (dal 1° dicembre 2019 al 31 gennaio 2020) nelle aree cittadine a parcheggio regolamentate a parcometro.
Alessandro Della Marra, Amministratore Unico di AGESP Attività Strumentali S.r.l., sottolinea che “con questa iniziativa, che va ad aggiungersi alle novità recentemente introdotte dalla società per rendere l’utilizzo dei Parcheggi sempre più “smart” (App per il pagamento, delle sosta, pagina Facebook AGESP Parcheggi), è nostra intenzione contribuire, “facendo rete” sul territorio con l’Amministrazione comunale e il Distretto Urbano del Commercio (che provvederà alla distribuzione dei tickets), al supporto del commercio cittadino con i nostri servizi, in questo caso specifico agevolando l’utenza cittadina e gli avventori del centro omaggiandoli di una sosta gratuita.
Desidero poi ringraziare gli sponsor – dalla consorella AGESP Energia a San Carlo Istituto Clinico e Futura S.r.l. – grazie al cui contributo è stato per noi possibile concretizzare questo progetto”.
Osserva il sindaco Emanuele Antonelli: “Il nostro compito è quello di mettere i commercianti nelle migliori condizioni per poter lavorare in serenità e valorizzare i loro investimenti. Soprattutto in questo periodo, il nostro impegno si intensifica: cito non solo il programma di eventi e iniziative sempre più ricco di opportunità, le luminarie natalizie installate in tutta la città, senza distinzioni tra centro e quartieri, ma anche la gratuità del parcheggio Landriani per tutto il mese di dicembre, e oggi quest’altra misura che facilita l’afflusso dei clienti nei negozi.
Quindi non solo atmosfera e occasioni di incontro e di divertimento, ma anche iniziative concrete per incentivare i cittadini a scegliere di venire nel nostro centro commerciale naturale, preferendolo ai centri commerciali “artificiali”.
Scegliere di acquistare a Busto significa offrire linfa vitale alla città in generale: se il commercio vive, se più vetrine restano accese, si crea benessere per tutti, e, effetto da non trascurare, si allontana il degrado. Ed è per tutto questo che ogni volta che si inaugura una nuova attività partecipo volentieri, è un piccolo gesto di vicinanza che viene sempre apprezzato, a me fa piacere dare il benvenuto a chi sceglie di investire in città e di arricchire l’offerta commerciale con la sua proposta”.
"Quello per il supporto e il rilancio del commercio in città è un impegno a tutto campo e costante - sottolinea la vicesindaco e assessore allo Sviluppo del territorio Manuela Maffioli -. Questa iniziativa è solo l'ultima, concreta azione di numerose altre e si estenderà a tutto gennaio per poter essere sfruttata anche durante il periodo dei saldi e non solo a Natale. Accanto a questi interventi 'visibili' c'è poi il lavoro quotidiano di confronto e studio con le diverse rappresentanze dei nostri negozianti per progettare interventi strutturati e permanenti, i cui risultati si vedranno nel medio-lungo periodo. La nostra è una squadra che ogni giorno si confronta per creare sinergie a beneficio del sistema città: ed è questa la differenza tra una città dormitorio e una città viva. E non si trascuri il fatto che i negozi sono uno spazio fisico che va oltre la vendita e l’acquisto, uno spazio che consente l’incontro e il confronto e offre una dimensione umana in un’epoca in cui tutto è frenetico”.