Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:Tutte le news»Busto sempre più verde
Lunedì, 22 Marzo 2021 11:46

Busto sempre più verde

Paulownia SantAnnaCinquanta nuove piante di paulownia arricchiscono il patrimonio arboreo cittadino e in particolare quello del quartiere di Sant’Anna, grazie alle donazioni di alcuni residenti nel quartiere che hanno aderito all’iniziativa promossa da Piera Maino e Milvia Parietti.
Oggi la piantumazione simbolica di alcune piantine alla presenza dell’assessore al Verde Laura Rogora e del consigliere comunale Orazio Tallarida che per primo ha scoperto le virtù di questa essenza e che oggi ne ha piantata una in memoria di Grazia Florenti.

L’assessore, oltre al doveroso ringraziamento ai donatori, ha ricordato l’impegno di questi ultimi mesi per la tutela e la valorizzazione del verde, a partire dai due nuovi regolamenti (verde privato e pubblico), per arrivare ai nuovi spazi aperti in via Bellini e via Mortara e all’area di via del Roccolo, per ora oggetto di bonifica ma che a breve diventerà un vero e proprio parco.
Negli ultimi tre mesi sono 246 i nuovi alberi piantati sia in sostituzione di piante morte, sia per arricchire il patrimonio cittadino che vanta oltre 20.000 alberi.
E, a proposito di numeri, l’assessore ha segnalato che solo nei primi mesi di quest’anno sono stati ben 2887 gli alberi su cui sono stati effettuati interventi di manutenzione.

“Voglio ricordare anche un’altra area verde che mi sta molto a cuore, che si trova proprio in questo quartiere - ha aggiunto Rogora -. È quella dedicata ai nuovi nati, in via De Curtis, che stiamo per valorizzare e rendere più attrattiva con giochi per bambini e uno spazio dedicato ai cani. E dove, ad aprile pianteremo nuovi alberi per festeggiare i bimbi nati nel 2019 e nel 2020”.
Non sono mancati i ringraziamenti ad Agesp Attività Strumentali, a Legambiente per “l’importante lavoro a tutela del verde” e al consiglio comunale per i consistenti stanziamenti di bilancio che hanno permesso un salto di qualità al settore.
Un grazie speciale a Dante Cassina: alla sua memoria il fratello ha donato una delle nuove piantine che hanno trovato casa a Sant’Anna.