Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:News e Avvisi - Archivio»Torna la cultura "dal vivo" con quattro importanti rassegne
Martedì, 20 Aprile 2021 14:34

Torna la cultura "dal vivo" con quattro importanti rassegne

Maffioli: un big bang, risultato della sinergia tra Amministrazione, Stati generali della cultura e sponsor. A breve i programmi, in fase di ultima definizione.

Palazzo Marliani CicognaIn vista dell’allentamento delle misure restrittive per il contenimento della pandemia, pronte quattro importanti rassegne culturali, approvate ieri dalla Giunta, su proposta dell'assessore a Identità e Cultura, Manuela Maffioli, che si svolgeranno “in presenza” nei prossimi mesi, sempre nel rispetto rigoroso delle norme in vigore.

"È il grande ritorno della cultura dal vivo, dopo mesi bui e lunghi in cui ne siamo stati privati e grazie allo sforzo imponente e congiunto di Amministrazione, Stati generali della cultura e sponsor – commenta la vicesindaco Maffioli -. Accanto alla grande estate culturale prevista con 'BACultura per l'estate 2021', che abbiamo deciso di ripetere, dato il successo dello scorso anno, quest'anno intendiamo anche recuperare manifestazioni che nel 2020 abbiamo dovuto sacrificare in tutto o in parte e che normalmente si svolgono in altri periodi".

In particolare, il programma culturale prenderà il via con 'BABook', il festival del libro organizzato in collaborazione con il Tavolo Letteratura, che si svolgerà dal 9 al 16 maggio negli spazi delle librerie, Palazzo Cicogna e nella Sala Monaco della Biblioteca comunale. La prima edizione della manifestazione, riproposta dopo anni di pausa in una nuova formula, era prevista per la scorsa primavera ma era stata poi annullata a causa dell'emergenza sanitaria.

Stessa sorte era toccata purtroppo al 'Festival europeo della Fotografia': il 14 maggio segnerà il ritorno in grande stile della rassegna, di solito realizzata tra aprile e maggio, organizzata dall’Archivio Fotografico Italiano, che, fino all’ 11 luglio, proporrà mostre di importanti autori in numerose location cittadine, a partire da Palazzo Marliani Cicogna e dalla piazza Vittorio Emanuele II.

Seguirà, dal 29 maggio al 6 giugno, 'BAClassica', la rassegna di musica classica promossa dall’Associazione musicale G. Rossini, che porterà grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale al Teatro Sociale e a Villa Ottolini Tosi. Come si ricorderà, l’edizione 2020 si era svolta regolarmente (e con grande riscontro da parte del pubblico) fino al penultimo giorno di programmazione, ma il concerto conclusivo, quello del grande maestro Ramin Barhami, era stato cancellato in seguito alle norme imposte dal lockdown di inizio febbraio.

Da giugno a settembre saranno le iniziative di BACultura per l'estate a contraddistinguere la proposta culturale cittadina con appuntamenti dedicati a letteratura, musica e cinema, curati rispettivamente dai Tavoli Letteratura, Musica e Immagine, che vedranno coinvolte numerose realtà cittadine, sempre in stretta sinergia tra loro e con l'Amministrazione comunale, con il grande obiettivo di offrire una proposta culturale quantitativamente e qualitativamente elevata.

Come l’anno scorso, gli eventi si svolgeranno all’aperto, sfruttando e, nel contempo, valorizzando spazi pubblici aperti, ma circoscritti, come il giardino della biblioteca comunale, nel parco della Villa Ottolini Tosi, e nel parco di Villa Calcaterra, formula che, anche quest'anno, come lo scorso, consentirà di fruire delle proposte in sicurezza, nel rispetto delle norme.

"Stiamo lavorando ai singoli programmi e calendari - in via di definizione - che verranno presto resi noti" conclude l’assessore.

Intanto gli uffici stanno lavorando all’organizzazione di altre iniziative che riporteranno i cittadini nei musei e nei teatri dopo i lunghi mesi di chiusura.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 20 Aprile 2021 15:00