Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:News e Avvisi - Archivio»Busto Città Europea dello Sport 2023
Venerdì, 03 Settembre 2021 09:21

Busto Città Europea dello Sport 2023

logo sport okBusto è Città Europea dello Sport 2023: oggi l’assegnazione del titolo conferito da ACES Europe, organismo internazionale che assegna il prestigioso riconoscimento alle città che credono nei valori universali dello sport e investono nello sport come fattore di crescita per la collettività.
Ad annunciare la notizia il sindaco e l’assessore allo Sport.
“A Busto abbiamo eccellenze impiantistiche che ci invidia l’intera Regione, società storiche che sono il fiore all’occhiello dell’associazionismo sportivo e, infine, atleti di grandissimo livello, istruiti da allenatori eccellenti. Con tutto ciò, Busto poteva non essere proclamata “Città europea dello Sport”? NO di certo - ha detto l’assessore –; ma il lavoro non finisce qui, anzi comincia, da stasera abbiamo il dovere di fare tutto quanto in nostro potere per onorare questo titolo prestigioso e il pensiero va ai rappresentanti di ACES per il lavoro di verifica e controllo che hanno terminato nei giorni scorsi, con serenità, ma anche grande serietà”.
Nella lettera con cui il presidente di ACES Europe Gian Francesco Lupattelli comunica al sindaco l’assegnazione del titolo si legge: ”E’ un onore proclamare Busto Arsizio Città dello Sport 2023, la città è davvero un buon esempio dello sport come strumento di salute, integrazione, educazione e rispetto che sono gli obiettivi principali di Aces. Avete sviluppato una politica dello sport esemplare con importanti strutture, programmi e attività”.
Oggi al sindaco sono arrivate anche le congratulazioni del presidente del CONI Giovanni Malagò: “L’investitura arrivata da Aces Europe, presieduta da Gian Francesco Lupattelli, è un meritato premio per gli sforzi profusi dalla tua amministrazione nell’ottica di una promozione capillare del nostro movimento e dei valori che lo caratterizzano.
Sono sicuro che il vostro esempio costituisca un punto di riferimento fondamentale per contribuire a radicare una cultura che metta lo sport al centro delle politiche di sviluppo del territorio, favorendo le benefiche ricadute che – a ogni livello – sa offrire.
Questo traguardo diventerà un nuovo punto di partenza per perseguire nuovi, importanti successi grazie alla passione e all’entusiasmo che la tua città ha messo al servizio del mondo che ci onoriamo di rappresentare quotidianamente”.
“Questa lettera dice tutto sull’importanza di questo riconoscimento – ha commentato il primo cittadino –, Busto sarà l’unica Città Europea dello Sport in tutta la Lombardia, lo meritiamo per l’eccellenza degli impianti e delle società sportive, e anche per l’impegno con cui l’Amministrazione ha sempre sostenuto lo sport. Spero che Busto continui ad essere Città dello Sport sempre, anche oltre il 2023, vorrà dire che continueremo ad avere impianti e società all’altezza. Grazie a tutti coloro che si sono impegnati per arrivare a questo risultato: ancora una volta mi avete reso orgoglioso di essere il sindaco di Busto!”.