Contenuto principale

Messaggio di avviso

IMU 2019

L’IMU è l’Imposta Municipale Propria che già dall’1 gennaio 2012, ha sostituito l’Imposta comunale sugli immobili (ICI). Il presupposto dell’ IMU è il possesso di immobili, inclusi i terreni e le aree fabbricabili, a qualsiasi uso destinati, compresi quelli strumentali o alla cui produzione e scambio è diretta l'attività dell'impresa siti nel territorio dello Stato.

Scadenze 2019:

Acconto: 17 giugno 2019  (il 16 giugno è domenica) - Saldo: 16 dicembre 2019 

Il versamento si effettua con MOD. F24 (in posta, banca o per via telematica) o bollettino postale.

E’ facoltà del contribuente provvedere al versamento del tributo complessivamente dovuto in unica soluzione, da corrispondere entro il 17 giugno 2019.

Per quanto concerne i versamenti effettuati dall'estero, qualora non sia possibile utilizzare il Modello F24, occorre provvedere, per la quota spettante al Comune con un versamento in favore della Tesoreria Comunale (codice BIC BPCVIT2S) utilizzando il codice IBAN IT 54 N052 1622 8000 0000 4444 644. Per la quota spettante allo Stato, il versamento dovrà essere effettuato in favore della Banca d'Italia (codice BIC BITAITRRENT9) utilizzando il codice IBAN IT 02 G010 0003 2453 4800 6108 000, secondo le modalità indicate dal Ministero dell'Economia e delle Finanze nel comunicato del 31/5/2012.

Termine e modalità di presentazione della dichiarazione IMU:

Il Decreto Legge n. 35/2013 ha stabilito che i soggetti passivi devono presentare la dichiarazione IMU ENTRO il termine del 30 GIUGNO dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta.

Per l'anno 2019, le dichiarazioni riferite all'anno d'imposta 2018, dovranno essere presentate entro l'1 luglio (il termine giuridico del 30 giugno 2019, ricadente di domenica, viene prorogato al 1° giorno lavorativo successivo ai sensi del D.L. n° 70/2011), utilizzando il Modello di Dichiarazione IMU approvato con apposito decreto ministeriale che disciplina anche i casi in cui deve essere presentata.

Come rimediare ad errori ed omissioni: Il ravvedimento operoso 


Documentazione

folder Aree fabbricabili Documentazione

folder Tributi-IMU-TASI Documentazione


Modulistica
folder IMU 2019 Modulistica


Per il calcolo IMU 2019 ACCEDI AL SERVIZIO

Ufficio di riferimento
Tributi - IMU - TASI

Altro in questa categoria: TASI 2019 »